Cronaca di una disfatta

"Il mondo dei vinti"
di Nuto Revelli
Einaudi

Sono stati scritti fiumi di inchiostro su questo libro. In molti saprete che è la raccolta di testimonianze di vita contadina a cavallo tra l’880 ed il ‘900 (andiamo indietro già di due secoli, in pratica).
E’ la traccia di come, nel giro di una generazione, le campagne, le colline, le montagne del Cuneese si sono svuotate dei loro abitanti, che in massa hanno abbandonato i "luoghi natii" per andare a lavorare nelle fabbriche della piana.
Rimpianto delle origini?  forse, anche se sembra difficile poter rimpiangere le durissime condizioni di vita raccolte in queste interviste.

Resta la testimonianza di un mondo che, bello o brutto che fosse, oggi non esiste più.
Imperdibile è l’introduzione: cento pagine in cui Nuto Revelli spiega e commenta i contenuti, le possibili motivazioni, le scelte necessari e dolorose  che hanno costretto una cultura contadina millenaria a "farsi vincere" dal nuovo modello industriale ed economico.

Annunci

2 commenti su “Cronaca di una disfatta

  1. blacksheep77 ha detto:

    letto, riletto, stra-letto.
    qualcosa esiste ancora, e sono quelle case dalle cui finestre escono i rami degli alberi… muri che crollano, testimonianze che scompaiono anche loro

  2. gpcastellano ha detto:

    Io invece non lo avevo mai letto finora… Il post l’ho intitolato “cronaca” proprio per astenermi da un qualsiasi giudizio su cosa e se fosse meglio allora piuttosto che oggi. Le differenze sono tali e tante che, secondo me, non si può giudicare e decidere. Anche il concetto di “migliore”, in fondo, è relativo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...