Riscaldamento globale

"A qualcuno piace caldo – errori e leggende del clima che cambia"
di Stefano Caserini

I cambiamenti climatici sono diventati fonte di dibattiti, dispute e litigi anche in ambito scientifico, per le implicazioni economiche che si portano dietro. Come distinguere le chiacchiere e gli studi seri dai sentito dire e dalle leggende metropolitane? Stefano Casarini ci prova, illustrando le tesi più fantasiose ed infondate, in un libro che si legge in un attimo.

"Sul clima nessuno ha la verità in tasca, ma almeno qui si fa piazza pulita delle bugie" L. Mercalli.
 
Grazie a Ignazio per la bellissima immagine

Dune

Annunci

3 commenti su “Riscaldamento globale

  1. serpillo ha detto:

    Anche qui, per il riscaldamento globale, tante parole e pochi fatti.
    Ma sono convinta della sensibilita’ di poche persone (non della massa purtroppo) per cambiare gli attegggiamenti.

    Serpillo

  2. gpcastellano ha detto:

    @serpillo: la sensibilità ed il buon operare dei pochi sono sufficienti a rimediare alla cecità dei tanti troppo intenti a coltivare il loro modo di vita incompatibile con lo sviluppo? L’unica via è tentare, educare, portare (e portarsi) come esempio.

  3. serpillo ha detto:

    @ gp: si’, fondamentale e’ il buon esempio (proprio od altrui) cosi’ gli altri “scimmiottano” questo modo di fare e di essere.

    Serpillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...