Passeggiata alla Torre d'Ovarda

Alzarsi alle 5 di mattina, farsi quasi 1800 metri di dislivello, camminare per ore nella nebbia e, infine, sbagliare clamorosamente la punta. Pazzia e masochismo? Sicuro!
Eppure ci voleva, una passeggiata del genere, poco prima dell’arrivo della pioggia e della neve.
Quasi un passaggio di testimone tra estate ed inverno, accompagnato del piacere della quota, le nebbie turbinose attorno alle creste, lo sguardo perplesso degli stambecchi.
Adesso lassù starà nevicando, e la mitica cengia sotto alla sud della Torre d’Ovarda accoglierà neve e valanghe. Arrivederci alla prossima estate!

I Signori della Montagna
DSCN5762

Turbini sulla Lera
DSCN5719

La Cresta del Vento
DSCN5747

Annunci

5 commenti su “Passeggiata alla Torre d'Ovarda

  1. AlmostMe ha detto:

    mio dio che bei posti:O…stupendi!!!

  2. gpcastellano ha detto:

    La nebbia, le nuvole, l’atmosfera. Ribadisco, ne è valsa la pena!
    Salut
    Gp

  3. blacksheep77 ha detto:

    che bello scenario… se oggi non fossi mezza influenzata, magari sarei andata in montagna 😦

  4. roby4061 ha detto:

    stupenda la prima!! le altre le trovo su picasa?

  5. gpcastellano ha detto:

    devo ancora caricare tutto. sarà uno dei mille lavori del w-end, visto che piove…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...