A call to action

A me gli appelli piacciono poco, lo sapete. E ancor meno andar in giro a chiedere aiuti e dane’. Faccio una eccezione per gli amici di di intraissablog, che a mio modesto parere rappresentano una delle poche ed innovative tracce nel panorama della editoria alpinistica non disgiunta da una buona dose di impegno civile.
E quindi vi invito a farvi un giro sul loro blog, ed a scoprire i messaggi ed i contenuti del terzo volume di Intraisassblog. I primi due sono semplicemente stupendi, e mi spiace non averli ancora recensiti ed inseriti da queste parti. Provvederò.



Altre note, altro link, all’amica misty che pubblica sul suo forum la lettera di Paolo Rumiz ai congressisti del CAI a Predazzo. Un’altra richiesta di intervento, per fare passi avanti nella tutela di un ambiente che è caro a chi passa da queste parti. Sarebbe bello che il mastodonte CAI si desse la sveglia, ma su questa possibilità nutro profondi dubbi. Staremo a vedere, ma, intanto, non tralasciamo di agire, ognuno nel proprio piccolo.

Annunci

2 commenti su “A call to action

  1. blacksheep77 ha detto:

    mamma mia, l’appello di rumiz l’ho letto in altri tre dei blog che leggo tutte le mattine, oggi. il tuo è il quarto!!!!

  2. gpcastellano ha detto:

    vuol dire che siamo sintonizzati sulle stesse problematiche!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...