Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io…

A voi non piacerebbe ritrovarvi con cari amici dei tempi passati?  Lasciando da parte confronti di vite, carriere e promozioni?  Io mi immagino una serata seduti al tavolo di un rifugio, al fresco. Ad ascoltare musica, o leggere qualche pagina di Hemingway, Steinbeck o del Giovane Holden. A sfogliare l’ultimo albo del Gruppo TNT. E ragionare di scacchi, di miniere abbandonate in valloni sperduti, o di qualche via di roccia ancora da scoprire. E di ragazze irraggiungibili ed astratte.

Dalle Rime di Dante

Annunci

Un commento su “Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io…

  1. anonimo ha detto:

    Incontrare vecchi amici… l’ho fatto di recente, per caso, in un pizzeria che di dantesco aveva ben poco, ma si sa, l’ambientazione non può che essere “solito bar”. Io lo guardo, lui mi guarda, io lo guardo, lui mi guarda e continua a scusarsi al cellulare con un tipo a cui avrebbe dovuto fare dei lavori, “ma il tempo… lo vede anche lei”. Anche lui, evidentemente, è alla ricerca dell’anticiclone delle Azzorre: mal comune… Poi un ultimo sguardo e desiste e va via. Ma ritorna e quasi ci abbracciamo prima di raccontarci vent’anni in poche frasi. Niente miniere, niente scacchi, il lavoro, la famiglia, “io convivo”, “son sposato”, “Hai dei figli?”, “No e tu?”, “Non ancora, ma alla mia ragazza il gatto non basta più…” Poi, qualche giorno dopo, è venuto alla presentazione di un mio libro. Sono esagerato se dico che queste sono le cose che danno un senso alla vita?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...