Etichetta, buona educazione e semplici regole

Premetto che non sono un patito dell’etichetta, delle buone maniere e del protocollo. Troppi salamelecchi e cerimonie mi innervosiscono. Però, vivendo in un paese civile, mi sembra doveroso tenere presente, ricordare e ribadire l’apparato di regole, usanze e consuetudini che rende possibile la comunicazione e la convivenza.

Questo lungo preambolo per preannunciarvi il prossimo link, la traduzione in italiano di 36 brevissime regole per la spedizione e l’inoltro di e-mail.

Queste sono le norme di comportamento: sta a voi decidere se usarle o meno, in base all’umore, all’estro ed alla inclinazione. Io per primo, spesso, non ne tengo conto. Ma so che esistono. Il volerle trasgredire diventa una mia consapevole scelta (che voi subite… mi dispiace!!)

Per completezza inserisco anche i link delle fonti: la multiforme Luisa Carrada e, naturalmente, Seth Godin.

Annunci

Un commento su “Etichetta, buona educazione e semplici regole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...