Avete mai litigato sul web?

Avete mai litigato sul web? e come avete espresso o incassato il disaccordo? Rimbalzando di link in link, sono capitato su questo post di Paul Graham, pubblicato da Internazionale, sulle parole del disaccordo, che ho trovato illuminante. Il consiglio è di stamparlo e leggerlo con calma (se siete d’accordo con me…).

Mi sono ripetuto? mi dispiace. Allora infierisco nelle repliche, ringraziando ancora Luisa Carrada per il suo blog ricchissimo di spunti e osservazioni. Anche perché l’origine prima di questo post abita qui.

 

 

 

Annunci

4 commenti su “Avete mai litigato sul web?

  1. mariacristina14 ha detto:

    Domanda impegnativa la tua….direi di sì, ma litigo malissimo e faccio sempre tutto quello che non si deve, ma mi capita anche in tutto il resto della mia vita…quindi non è un problema!!! un bacio gp!!!

  2. Mantikora ha detto:

    No, sono una persona pacifica. 🙂
    Bello questo link e guarda caso la coincidenza, proprio oggi leggevo un articolo trovato sul blog di Beppe Grillo di cui ti lascio il link, http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/politica/grillo-contro-napolitano/comico-malumore/comico-malumore.html
    e mi sono trovata a riflettere su come questo attacco, oltre che mal scritto e più volte ripetitivo, sia assolutamente privo di argomentazioni che centrino appunto il nocciolo della questione, da cui il livello 6 del link a cui tu rimandi. Credo sia importante avere argomenti solidi quando si decide di ribattere, altrimenti si rischia di cadere in una sorta di impotenza comunicativa, che rende ridicoli.

  3. blacksheep77 ha detto:

    sì, qualche scambio di opinioni un po’ vivo è successo sul mio blog anche molto recentemente… ma manca il confronto diretto, sembra sempre un discorso a senso unico

  4. gpcastellano ha detto:

    @mariacristina: ma rieccola!! colpa mia che non ti ho più frequentata… ci rivediamo prossimamente!
    @mantikora: grazie per il link. Sulla mancanza di argomentazioni valide nella maggior parte delle discussioni ritorneremo perché, secondo me, è un segno della “vuotezza” di tempi… e menti!
    @blacksheep: hai ragione… io nelel discussioni via blog non mi ci metto quasi più. Ognuno resta della propria idea, e finisce lì. Chiacchiere al vento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...