La strada

La strada, di Cormack McCarthy.

Einaudi

Un libro semplicemente allucinante. In un mondo ridotto a deserto di cenere, padre e figlio spingono un carrello su cui hanno i loro miseri averi. Una deriva nell’incubo e nel non senso, in cui compaiono resti di umanità derelitta, paesaggi di distruzione e morte. Unico senso ad un tutto devastato, l’amore di un padre per il figlio. Sopra a tutto la natura, anche se distrutta e spezzata.

Annunci

Un commento su “La strada

  1. […] messicani, pronte a curare ferite e alleviare la fame con i pochi alimenti  in loro possesso. Come “La strada” ci parlava di un vagare allucinato in un mondo giunto alla fine dei suoi giorni, così in questo […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...