Au Revoir

Avevo intenzione di chiacchierare di argomenti lievi, oggi, poi la notizia dal Web ha avuto il sopravvento: il caro pierriccardo non c’è più, sepolto sotto una slavina mentre si dedicava ad uno dei suoi divertimenti preferiti. Al di là del dolore e dello stupore, mi domando come si possa definire come "carissimo amico" una persona che non si è mai vista (e  forse non ci si sarebbe mai incrociati), ma con la quale, tramite il web, si condividevano emozioni, esperienze, consigli e risate. Quante volte le sue mail argute mi facevano scendere da certi piedistalli deliranti, e con l’innocenza del bambino rimetteva in gioco le bocce sul campo. Per non tacere delle catene di citazioni, riferimenti, fughe di pensiero e deviazioni della mente. Potenza della tecnica, a cui si accompagnano affinità di pensiero e di emozioni. E mi piacerebbe ricordarlo anche qui, in questo piccolo spazio pubblico di pensieri e riflessioni.

Ciao Riccardo, ovunque tu sia

P.S.: lascia un po’ di farina anche a noi!

 

Annunci

2 commenti su “Au Revoir

  1. roby4061 ha detto:

    esattamente. ho dedicato anche io qualche riga a questa tragedia che mi ha turbato parecchio oggi anche se non lo conoscevo personalmente..

  2. IPaprika ha detto:

    Leggo il tuo post, poi vado da Roby. spunta un sorriso, forse non dovrebbe ma è bello vedere come anche senza guardarsi negli occhi, partendo da interessi comuni, empatia, possa nascere stima e volersi un po’ bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...