Oggi si parla di cessi

Ebbene si, si parla dei tre cessi bianchi che qualche spirito libero ha deposto in bella vista sulla ciclabile  borgaro-caselle,  che ogni tanto faccio per venire al lavoro… Ma sei proprio in gamba, sai? Per portare ‘sti cessi lì, potevi fare un piccolo sforzo aggiuntivo ed andare fino all’ecocentro di caselle, dove li avrebbero ritirati senza spesa alcuna. Invece no, è più facile caricarli sull’auto e mollarli in mezzo ad un prato. Peccato non avere con me la macchina fotografica. Peccato ancor maggiore non avere modo di fotografarti mentre scaricavi la tua rumenta… D’accordo, non sono particolarmente inquinanti, tossici o nocivi, ma ti pare il posto dove lasciarli?

Si fa un bel parlare di coscienza ambientale e di sviluppo sostenibile… bisognerebbe prima tornare all’insegnamento del buon Peppino Impastato, educare alla bellezza… di un prato non contaminato dalle tue schifezze.  

Guarda, che ti venga restituito il doppio in ciò che hai lasciato in giro…. una bella sessione di sedute, in preda a ……. e a …………………  ed anche a ……………..

 

Annunci

8 commenti su “Oggi si parla di cessi

  1. lorypersempre ha detto:

    Non ci crederai ma per un periodo mio cognato ha fatto un lavoro veramente insolito:
    ….

    ..
    .
    il collaudatore di cessi.
    :oDDDDDDD
    (guarda che non è come lo pensi, eh)
    Leela

  2. gpcastellano ha detto:

    Mitico!!!
    io ho conosciuto un collaudatore di mon Chery… doveva verifcare che ci fosse al ciliegina….
    Potrebbe essere l’idea per un post sui mestieri strani (beh, anche il mio non è male, a volte… di notte, in mezzo alle case, con microfoni e registratori…)

  3. blacksheep77 ha detto:

    la vicenda mi fa due volte sorridere… perchè tante volte mi sono chiesta anch’io la stessa cosa: perchè scaricare cessi (bidet, vasche da bagno!!) lungo una strada? ma non solo quello… di rumenta ce n’è a mucchi anche qui, senza andare a vedere le strade di napoli durante la protesta… e perchè lasciare sacchi e roba ben più ingombrante per la strada. misteri dell’animo umano…

  4. mariacristina14 ha detto:

    e mi associo all’augurio finale che gli fai!! quanto danno può fare un solo stupido…..e l’italia, grazie al cielo, ne è piena!!! ;_______;

  5. roby4061 ha detto:

    “questa città è un cesso…”

    citazione da un film di bud e terence… 😛

  6. Flor ha detto:

    e quando lo scaricatore di cessi, sarà morso dalla necessità di averne uno a portata di mano, spero che li trovi tutti occupati così rimpiangerà di essersi liberato dei suoi… olè 🙂

  7. gpcastellano ha detto:

    Grazie flor, ci mancava la stoccata finale!!!
    bentornata, appena ho un attimo passo dalle tue parti..
    Gp

  8. Flor ha detto:

    Vengo dalla scuola di Alex Drastico (il personaggio di Antonio Albanese, ricordi?) che in fatto di maledizioni è un vero maestro :-)))
    Grazie per essere passato. Bacio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...