bellezza ed imperfezione

Questa mattina mi sono soffermato a guardare i cristalli di ghiaccio sul parabrezza della macchina. Lunghissime teorie di forme ramificate e caduche, cresciute lungo le righe, attorno alle particelle di sporco e di smog. Se il vetro fosse stato perfettamente levigato e pulito, ci sarebbero state lo stesso? Forse la bellezza necessità di un nocciolo duro di imperfezione e di disarmonia per potersi manifestare. O no? Buona settimana a tutti

Annunci

3 commenti su “bellezza ed imperfezione

  1. mpix ha detto:

    Semplice e profondo post.
    Forse se il vetro fosse stato pulito i cristalli ci sarebbero stati ugualmente, ma diversi.
    Rassicurante quello che scrivi: imperfetto e bello. Molto rassicurante.

  2. gpcastellano ha detto:

    Grazie carissima.. a proposito di perfetto/imperfetto mi ricordo che Hemingway ha scritto una cosa molto bella: che è preferibile avere l’attrezzo per scrivere (qualsiasi cosa esso fosse) logorato e sporco per l’uso, ma avere qualcosa da dire, piuttosto che tenerlo lucido e intonso, chiuso in un cassetto, muto. Ad esprimersi ed aprirsi forse si sbaglia, magari si sembra ovvi e banali, ma è sempre meglio che tacere e rimanere chiusi al mondo.
    Appena trovo la citazione la piazzo sul blog.
    Une bise. Gp

  3. mpix ha detto:

    vedi, io direi logorroica e invece Hemingway guarda da un’altra prospettiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...