Già visto – vagabondaggi

Sono convinto che esistano al mondo persone nate in una patria che non è la loro e che soffrono di nostalgia per una terra che non hanno mai conosciuta. La casa ove vissero da bambini, le strade ove giocarono, non hanno fascino per loro. Forse si tratta di un bizzarro fenomeno di atavismo che spinge alcuni individui, pellegrini erranti, verso i luoghi che i loro antenati abitarono secoli e secoli prima. Talvolta alcuni di essi giungono alla patria agognata e in essa finalmente trovano pace.

W. Somerset Maugham "La luna e sei soldi"  

Annunci

Un commento su “Già visto – vagabondaggi

  1. LaVale ha detto:

    Bella sta cosa… in parte è quello che ho provato, non tanto viaggiando fisicamente ma leggendo le descrizioni della vita afghana prima dei russi nel libro Il cacciatore di Aquiloni
    Va beh! grazie della visita nello stagno
    CantaRana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...